HOME | CONTATTO | IMPRESSUM | Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof  
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
 
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg LandgasthofGasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof

 

La locanda ‚Bad Weiherburg‘ ("Badl") faceva parte in origine della tenuta Weiherburg di Ainet.

Sigismund Conte di Wolkenstein fece costruire la propria residenza “Weiherburg” chiamata nel gergo popolare anche “piccolo castello” nel 1607. Dalla casa dei braccianti all’interno della tenuta si è ricavata l’attuale locanda Bad Weiherburg.

A partire dal 1730 la tenuta venne venduta ripetutamente e ci furono svariati passaggi di proprietà:

Michael Hibler - Franz Michael Hibler - Isak Hibler - Ferdinand Hibler - Florian Zeiner - Josef Zeiner - Peter Thaler - Alois Thaler senior. Infine Alois Thaler junor la vendette nel 1909 a Thomas Pedarnig (1869 - 1945), commerciante di legname, nato presso Krass in Schlaiten, e a sua moglie Johanna. Nel 1909

Thomas Pedarnig (1869 - 1945), comprò tutta la proprietà Weiherburg nella sua estensione originaria, tenne per se buona parte dei campi e del bosco della tenuta, ma rivendette la residenza chiamata “piccolo castello”, la fattoria nonché i restanti poderi della tenuta, al mercante Alois Mair e alla sua consorte Kreszenz, vedova Hibler.

Si susseguirono poi numerosi lavori di ampliamento e ristrutturazione:
1910 – costruzione della segheria
1911 – costruzione della fattoria
1913 – Ristrutturazione dei bagni termali
1920 – Costruzione della veranda
1926 – Costruzione della cappella di Herz-Jesus

In questo periodo 'Bad Weiherburg’ fungeva anche da fermata per la diligenza allora gestita dalle poste per il trasporto di corrispondenza, merci e persone, come ricorda il cartello originale sulla facciata.

Nel 1949 la proprietà passò al figlio,

Alois Pedarnig (1910 - 1985) e alla moglie Barbara, che trasformarono gli alloggi originariamente adibiti ai braccianti della tenuta in una locanda. Il commercio di legname fu abbandonato dopo l’incendio della segheria del 1957. All’epoca, davanti alla locanda si giocava pure a birilli …

Nel 1974 la gestione della locanda passò alla figlia,

e al consorte Alois, che se ne occuparono fino a Maggio 2008 per poi passarla a loro volta alla loro figlia

Alexandra e al marito Paul Riepler.

La locanda ‘Bad Weiherburg‘ è uno dei pochi alberghi della zona che può vantare la definizione di “Landgasthof” (locanda rurale).

Una serie di lavori di ristrutturazione e migliorie della facciata sono in programma – mentre i nostri interni sono dotati già di ogni comfort per rendere piacevole il vostro soggiorno.

Siamo lieti di ospitarvi!

  Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof
Gasthaus Gasthof Osttirol Weiherburg Landgasthof  
-- © - Bad Weiherburg - All rights reserved --